• Today is: venerdì, Ottobre 7, 2022

Rappresentanza metalmeccanici, Fim Cisl: grave che Inps certifichi dati incompleti

redazione
Settembre19/ 2022

“E’ veramente singolare che l’Inps con dati incompleti abbia unilateralmente deciso di certificare la rappresentanza dei sindacati dei metalmeccanici nelle aziende in cui viene applicato il contratto di Federmeccanica-Assistal. Le segreterie nazionali di FIM-FIOM-UILM non hanno ancora concluso la certificazione del voto Rsu nei diversi territori, sono in corso da parte delle segreterie nazionali una serie di verifiche su datincongruenti e errati pervenuti dai territori relativi ai rinnovi RSU nei metalmeccanici.

 Per quanto riguarda il dato degli iscritti abbiamo denunciato da tempo il fatto che c’è un dato di “evasione” elevato da parte delle aziende nel dichiarare gli effettivi iscritti al sindacato. Non è un caso che come Fim-Cisl abbiamo più volte sollecitato la necessità di rendere obbligatoria e non facoltativa, la comunicazione sul dato di rappresentanza dei lavoratori iscritti al sindacato. Il dato comunicato sulla rappresentanza comunicato dalla Fiom è pertanto inesatto e incompleto, oltre a non considerare un mondo dei metalmeccanici profondamente cambiato anche sotto il profilo della rappresentanza”. Lo afferma in una nota la Fim-Cisl.

tn