• Oggi è: martedì, Gennaio 18, 2022

Caterpillar, sindacati: sospendere la procedura mobilità, il 19 sit-in al Mise

redazione
redazione
Gennaio13/ 2022

Fim, Fiom e Uilm chiedono a Caterpillar di sospendere la procedura di mobilità e annunciano per mercoledì 19 gennaio un presidio dei lavoratori davanti al Mise. “Si è tenuto un incontro tra la direzione di Caterpillar e le organizzazioni sindacali a seguito della procedura di licenziamento collettivo e conseguente chiusura dello stabilimento di Jesi – riferiscono i sindacati – la riunione si è svolta solo pochi giorni dopo la presentazione da parte del sindacato di un ricorso per attività antisindacale da parte dell`azienda”. La prima udienza è fissata per il 9 febbraio.

“Abbiamo ribadito con estrema chiarezza che non solo non condividiamo le ragioni che hanno portato Caterpillar alla decisione di chiusura dello stabilimento – dicono – ma chiediamo l`annullamento della procedura stessa. Caterpillar, nel confermare la sua decisione di chiudere lo stabilimento, ha dichiarato la disponibilità a cedere le attività e i lavoratori qualora si presentassero adeguati interessamenti industriali. In ragione di ciò avrebbe già individuato un advisor per sviluppare quanto prima un lavoro di ricerca e di individuazione dei soggetti interessati”.

Fim, Fiom e Uilm chiedono inoltre a Caterpillar una sospensione dei tempi della procedura di mobilità affinché l’advisor possa avere il tempo adeguato per svolgere il lavoro di analisi e ricerca. “Solo così – aggiungono – si renderebbe efficace e credibile una ricerca di soggetti industriali con la finalità di mantenere in funzione lo stabilimento di Jesi. Su questo punto l`azienda, dopo lunga discussione, si è riservata una risposta già nei prossimi giorni”. Il prossimo incontro è previsto il 21 gennaio.

E.G.