Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
789101112 13
141516 171819 20
212223 24 2526 27
28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

AUTO

Sindacati, Fca: bene piano industriale, ma occorre sapere le assegnazioni produttive dei singoli stabilimenti


In data odierna i segretari generali di Fim-Cisl Uilm-Uil Fismic-Confsal Uglm-Ugl Aqcfr hanno inoltrato richiesta di incontro all’Ad di Fca Mike Manley per chiarire le prospettive produttive e occupazionali degli stabilimenti italiani. Dopo aver partecipato il 1° giugno al “Fca Capital Markets Day” - scrivono nella lettera le organizzazioni sindacali - abbiamo espresso il nostro parere positivo sul piano industriale 2018-2022, ma nello stesso tempo abbiamo ribadito l’esigenza di procedere urgentemente al dettaglio delle assegnazioni produttive per ciascuno stabilimento definendo la tempistica dei relativi investimenti.

Dopo 4 anni di continua crescita, la situazione produttiva nel 2018 sta subendo una preoccupante flessione. Ciò, insieme alla incertezza sul futuro societario di Magneti Marelli e ai timori sul destino dei siti legati alla produzione del diesel, aumenta inevitabilmente le preoccupazioni fra i dipendenti italiani. Il recente annuncio sulla produzione della Renegade ibrida a Melfi è un primo segnale positivo verso il processo di elettrificazione, ma resta l’esigenza di un confronto più generale” Uffici Stampa Fim, Uilm, Fismic, Uglm, Aqcfr Roma, 10 ottobre 2018.


10 Ottobre 2018
Powered by Adon